In Love & Sex, Sexduction

What is your BODY LANGUAGE?

Dimmi come ti muovi e ti dirò chi sei! Anche se non siete un agente dell’Fbi, potete svelare alcuni segreti del partner, attraverso un’attenta osservazione dei movimenti del suo corpo. Pensiamo ad una situazione standard, tipo l’approccio della prima volta. Personalmente quando mi capita di conoscere qualcuno, di solito, mi piego in avanti verso di lui, calorosamente gli stringo la mano o lo abbraccio con vigore o nel migliore dei casi porgo la mano da sfiorare (Dyvina sono…!) Poi lo guardo fermamente negli occhi, con naturalezza faccio un passo indietro e aspetto di vedere cosa succede.
Con ogni probabilità si verificheranno queste 3 reazioni:
1) la persona rimane al suo posto, il che mi fa capire che si trova a suo agio…ottima partenza!
2) la persona fa un passo indietro o si volta leggermente di lato, il che mi fa pensare che ha bisogno di più spazio, oppure desidererebbe trovarsi altrove…non ci siamo!
3) la persona fa un passo in avanti verso di me, il che significa che si sente a suo agio o è ben predisposta nei miei confronti…è fatta!
In questo modo già posso capire quali sono i presupposti di una eventuale approccio di seduzione. Inoltre osservate ancora: se la persona avrà un piede rivolto verso l’esterno, significherà, con molta probabilità, che vuole andarsene; se invece punterà le dita del piede dritte verso di voi, mostrerà positività e “buone intenzioni”…un buon inizio!
Alcune persone con una tendenza al perfezionismo, si muovono in modo rigido, finendo per risultare molto poco attraenti, indipendentemente dall’aspetto esteriore. Il linguaggio del corpo è strettamente collegato all’attrazione. Un individuo capace di flirtare, attrae molto di più magari di un altro individuo, esteticamente più attraente, ma non altrettanto capace di comunicare col linguaggio del corpo. Nihil difficile volenti! UOMINI… se volete approcciare una donna in un locale non rimanete tutta la sera nello stesso punto, a mò di pilastro che regge il bancone! OUT OF COMFORT ZONE! Girate invece nel locale, con nonchalance, sicuri, magari con un drink in mano, cercando con gli occhi le ragazze. Quando scatta il “coup de foudre” andate DIRETTI verso di lei (non passategli mai davanti!), testa alta, spalle indietro ed esordite con un “ciao, posso offrirti un drink?”. Impossibile rifiutarlo! DONNE… superfluo dire che sarete carine ma non appariscenti, non sciatte con abbigliamento dozzinale ma ricercate, profumate, soprattutto femminili e positive… mai insicure, lagne e pessimiste! È ora che sappiate che non serve il “fisico da dea” ma un’adeguato “svelamento selettivo“, ovvero scoprire strategicamente una parte del corpo: le spalle, un décolleté profondo, un gonna con spacco, una camicetta vedo-non-vedo, un reggicalze che si intravede….dovete suggerire, evocare carica erotica, piuttosto che dichiararla! Mentre ridete ad una sua battuta divertente, avvicinatevi un pò di più del necessario, sfiorate per un momento la sua mano, il suo braccio o la sua gamba – ho detto la gamba! – ….… la seduzione é un gioco!

Giochiamo!

-hair flicking
-eye brows arched
-smiling
-exposing neck
-body leaned in towards partner
-cleavage display
-touching
-legs crossed toward partner
-hand in belt emphasizing COCK!
-shoe dangling

“Non esistono parole più chiare del linguaggio del corpo, una volta che si è imparato a leggerlo”

Alexander Lowen


Potrebbe interessarti anche:


Non perderti neanche un aggiornamento. Iscriviti alla newsletter!

Share Tweet Pin It +1

You may also like

A letto? 2 gocce di Chanel n°5!

Posted on 21 febbraio 2017

La tua voce… il tuo outfit!

Posted on 2 marzo 2017

“Cerca i miei seni…

Posted on 23 febbraio 2017

Previous PostLa tua voce... il tuo outfit!
Next PostLove...Lust...Latex!

No Comments

Leave a Reply