In Love & Sex, Sexduction

La tua voce… il tuo outfit!

Devi parlare molto lentamente, come la mattina appena alzata dal letto” suggeriva Marilyn Monroe in un orecchio, ad una sua cara amica! Lauren Bacall, Greta Garbo, Claudia Cardinale, la stessa Marilyn, ma anche Jude Law, Brad Pitt , Morgan Freeman e molti altri leggendari sex symbol, avevano in comune, oltre al fascino, delle voci molto sexy.
Prendendo spunto da queste conturbanti icone della sensualità, non sottovalutate mai nelle strategia di seduzione, l’uso della voce. Un aspetto molto importante è che la voce, più di ogni altra cosa, rimane impressa nella memoria di chi ci ascolta, in quanto rappresenta l’aspetto più personale e riconoscibile di noi stessi; sta a noi usarla e modularla a seconda delle situazioni. Facilmente potreste dimenticare il nome di una persona, anche appena ve la presentano (a me succede spesso!) ma la voce ve la ricorderete senza alcun dubbio. Che voi siate uomo o donna, in un approccio erotico, quando abbiamo tutto l’interesse a conquistare il nostro interlocutore, non trascuriamo mai l’importanza del tono della voce, il modo di parlare e gli argomenti giusti. Indipendentemente dal vostro tono e timbro naturale, per rendere la vostra conversazione più gradevole ma soprattutto intrigante occorre:

1) Rendere la voce piu calda e profonda (bandite voci stridule, infantili, aspre), abbassandola di un tono, cioè scendendo ad una tonalità più pacata e soffusa, più sensuale. Ritmi più lenti ma sempre decisi; la voce piena e sicura comunica personalità! Un buon esercizio è quello di fare prove, registrando la vostra voce e riascoltandola!

2) Il modus dev’essere suadente, sessualmente evocativo, straordinariamente calmo; dalla voce trasuderai vibrazioni calde e sensuali … Per accendere gli impulsi dell’altro ogni tanto fatevi scappare un mmmmmm di assenso, detto con un filo di voce, quasi orgasmico!

3) Intelligenza ed ironia condiranno i vostri discorsi..sempre! Noiosi, seriosi o prevedibili, potreste interessare a qualcuno?
Argomenti OUT, almeno al primo appuntamento:
– religione
– politica
– fatti negativi
– situazioni passate, specie se indimenticabili
– problemi personali fisici o mentali
Argomenti IN:
– cultura generale
– argomenti che si conoscono bene: potete parlare anche di origami o floricultura, ma se lo fate appassionatamente, risulterete interessanti
– episodi intriganti della vostra vita
– hobby curiosi ed originali

E poi se quella sera vi sentite particolarmente audaci sussurrategli nell’orecchio delle porcate tipo “ non vedo l’ora di strapparti i vestiti a morsi” o “ti leccherei dalla testa ai piedi”… feels goods!

PillsGoods: Sexy al risveglio? Per i vostri primi baci del mattino, succosi e profumati, mangiate una bella fragola! Si trovano surgelate, anche in inverno!

Smoky & Sensual voice!   “Black Coffee” Julie London

 


Non perderti neanche un aggiornamento. Iscriviti alla newsletter!

Share Tweet Pin It +1

You may also like

What is your BODY LANGUAGE?

Posted on 2 marzo 2017

L’ovetto di Pasqua è sexy!

Posted on 29 marzo 2018

Lo smoking… per membri di classe!

Posted on 3 maggio 2018

Previous PostIl cibo di Afrodite?
Next PostWhat is your BODY LANGUAGE?

No Comments

Leave a Reply