In Love & Sex

A letto con Batman! Sex & Covid19

Sesso durante l’isolamento.
Mes amis, è il 2020 e il mondo è … piuttosto strano in questo periodo. Al momento della stesura di questo articolo, è il 13 aprile e l’epidemia di Covid19 è la novità. Fa caldo. La febbre è calda … ma siamo tutti accovacciati nel gelo del nostro confinamento. Evitiamo l’esterno e laviamo le nostre zampette appiccicose ogni volta che proviamo a toccare qualcosa o qualcuno …Ma …  io sono eccitata! Voi? Quando mai una piccola cosa come un disastro globale ha rallentato il bisogno dell’umanità di fornicare? E questo ci conduce alle mie righe di oggi:  “Suggerimenti sessuali per questa apocalisse”.

Per capire come fornicare durante questo focolaio, dobbiamo prima conoscere il nemico … Pare che mister Covid19 inizi abbastanza senza sintomi, quindi hai un periodo di tempo in cui sei contagioso e non lo sai nemmeno. Viene trasmesso da persona a persona attraverso il contatto ravvicinato, le goccioline respiratorie (dalla tosse o dallo starnuto), la saliva, il moccio etc… Quindi se si tratta di attività sessuali nel bel mezzo di una piaga, sei l’amante più sicuro che tu abbia mai avuto. E allora DATTI UNA MANO! Sai cosa ti piace, sai dove puoi toccarti esattamente e come ti piace di più. Quindi lavati bene le mani, lubrificati, spolvera qualche giocattolo del sesso e … enjoy!

Se vivi con il / i tuo / i partner / i sessuali e vi sentite bene e in salute, allora potete probabilmente concedervi un tête-à-tête, senza preoccupazioni. Ma fare amicizia con qualcuno di nuovo? Uscire di casa non solo per cibo o emergenze? No. Categorico. Non si può rischiare.

Ma guys, non capite che sono iper eccitata, sono in quarantena da 34 giorni, sono ingrassata 15 chili, ho la ricrescita nelle ascelle e i peli perfino sulle orecchie? Tutte le mattine mi sveglio come la Bernarda “tutta nuda e tutta calda”, mangio 7 banane al giorno per crisi nostalgiche, sono pronta al galoppo, al trotto, al bottooooo!! Voglio URLARE anche durante il flagello!!

Allora ho pensato… non è che, solo perché non ci può essere qualcuno qui di persona, non posso fare la “maialina” a lunga distanza. Il mio caro vecchio I Phone ne ha viste di sozzerie! Nell’era digitale, deo gratias, è possibile (tra adulti consenzienti ovviamente) inviare messaggi di testo, selfie, FaceTime call … quindi la lunga distanza è il momento perfetto per far esplodere fantasie, fetisherie, fornicherie varie, tutto quello che VOI, troppo timidi, non riuscivate ad esprimere prima faccia a faccia.

Via di gusto allora con:

SEXTING

Slacciati col tuo partner e confessa: “Cosa stai provando – cosa trovi attraente di lui – cosa ti piacerebbe fare con lui (percorrilo passo dopo passo, inizia in piccolo e arriva piano alle porcate più intense) e come il tuo il corpo sta rispondendo a questa conversazione”. Consiglio di approfondire l’argomento qui sul mio blog, nella sezione LOVE & SEX nel mio utilissimo articolo: “Sexting … is an art?” www.sexgoods.it/2017/02/25/sexting-is-an-art/

SEXY SELFIES

Racconta una storia con le tue foto, usando gli specchi per quegli angoli difficili e fantasiosi. Evita le foto del viso … solo i particolari di bocca e lingua. Alcune app offrono soluzioni divertenti …

PHONE SEX

Gioca al PPP: Paroline Parecchio Porche!

Usa il Sex Prompt: prenditi libertà creative molto audaci, descrivendo atti impossibili che non possono esistere nella vita reale, esprimendo gemiti, respiri lenti e pesanti … e ansima aumentando gli effetti sonori man mano che procedi.

VIDEO CHAT SEX

Imposta un’illuminazione complice (poca e calda) e ricorda che tutti abbiamo bisogno di preliminari. Inizia con un pò di presa in giro sexy prima di tirare fuori i tuoi beni preziosi. Mostra come ti piace masturbarti e chiedigli di fare cose specifiche per te (purché si senta a proprio agio!).
Come con ogni tipo di sesso, dovete COMUNICARE tra di voi. Chiedi cosa gli piace e cosa non vuole fare, cosa ti interessa provare e come ti piacerebbe farlo. Scoprirai che i tempi saranno diversi con il sesso a lunga distanza, potrebbe volerci un pò più di pratica. Ma per godere c’è sempre tempo!

IDEE BONUS
1) Condividi le immagini che ti eccitano.
2) Leggi un libro erotico al telefono.
3) Scrivi storie hot che altri possano leggere.
4) Usa i sex toys mentre ti masturbi (alcuni possono anche essere controllati da lontano con un’app). Troverai una lunga lista dei migliori sex toys qui nel mio blog nella sezione SEX TOYS www.sexgoods.it/category/sex-toys/
5) Clip porno ad libitum!
E parlando di porno, ora è davvero un buon momento per supportare i Sex Workers, professionisti del sesso online e del divertimento sopra e sotto le lenzuola, dispensatori/ci di piacere che ci stanno aiutando a “scivolare” meglio in questo periodo di quarantena! Escort Advisor, il sito di recensioni del settore più visitato in Europa con oltre 2 milioni di utenti mensili solo in Italia, ha iniziato a proporre ai propri clienti il servizio di videochat.

Racconta Sara, escort di Rimini: «Non ricevo nessuno, anche se so di colleghe che lo fanno comunque. Ho deciso di provare con le videochat sia per arrotondare in questo periodo di magra, sia per tenermi occupata. Vivo sola e anche per me l’isolamento è molto duro e noioso. I clienti mi chiamano spesso per parlare. Sono uomini soli che hanno bisogno di svago e non si accontentano dei porno, vogliono sentire “il calore” di una donna che abbia le sue attenzioni per loro. Mi capita anche che gli uomini sposati mi contattino quando loro sono fuori casa per la passeggiata col cane o nel tragitto della spesa, unici momenti in cui sono soli e possono svagarsi, anche solo con la mente e parlando con me…Per ora riesco a sopravvivere con i miei risparmi e queste videochat, speriamo solo che la cosa non si allunghi per altri mesi».

Per alcune coppie invece l’isolamento forzato può essere l’occasione per riscoprire l’intimità. Magari ispirati da iniziative come quella di Rocco Siffredi, che con l’hashtag #facciamoloacasa ha lanciato la rubrica Coronasutra, dove offre consigli per riaccendere la scintilla e riscoprire l’intesa con il proprio partner. L’idea di Rocco Siffredi mi piace e i suoi suggerimenti mi sembrano divertenti. Mi stuzzica l’idea che una coppia possa “ritrovare la sessualità dell’adolescenza”, rinvigorire l’aspetto ludico e vibrante che tante coppie, soprattutto coloro che vivono una relazione da diverso tempo, hanno un pò perso. Carezze, massaggi, coccole: sono tutti elementi che valorizzano l’intimità di coppia, favoriscono una maggiore conoscenza del proprio corpo e del corpo del partner e fanno sì che la sessualità non diventi un atto meccanico, finalizzato esclusivamente al raggiungimento dell’orgasmo attraverso la penetrazione.

” Abbiamo tanti punti sul corpo che se stimolati bene sono un orgasmo dopo l’altro”, queste le parole di Rocco Siffredi che ha inventato il #Coronasutra … volete aggiungere o specificare qualcosa?

L’attività sessuale a due o da soli, è noto sia un buon modo per ridurre lo stress e rafforzare il sistema immunitario. E in questo momento ce n’è tanto bisogno, perché i virus se incontrano un sistema organico sano e forte, aggrediscono meno.  E i nostri tanto amati “giocattoli del sesso” aiutano. Spezzano la noia, la routine, sono “spezie del sesso” che regalano nuovi intriganti sapori. Ed alcuni giocattolini poi, possono essere manipolati anche a distanza. Ad esempio, un uovo vibrante per il piacere delle donne che può essere attivato da un telecomando, dal partner, la cui portata può arrivare fino a 12 metri. Alcuni giocattoli possono anche essere attivati ​​da qualsiasi parte del pianeta, utilizzando un’app!

Non conosce crisi il mercato del sesso, anzi il lockdown mondiale sembra giovare agli affari di quanti trafficano nel settore più piccante dell’industria. L’isolamento forzato non solo non ha spento il desiderio sessuale di uomini e donne di tutto il globo, bensì lo ha addirittura portato alle stelle. Nella quarantena bollente si è registrato un boom di vendite: UN’AZIENDA TEDESCA HA REGISTRATO ADDIRITTURA IL 3000 % IN PIÙ NELLA VENDITA DEI COSTUMI DA INFERMIERA ED IL 300 % IN PIÙ IN QUELLA DI AIUTINI PER MASCHI desiderosi di potenziare il proprio vigore sotto le lenzuola. Sembra che i tedeschi adorino giocare al dottore … certo in questo periodo mi pare proprio di cattivo gusto! Altro che bottiglie di disinfettanti per le mani o carta igienica … i sex toys si vendono come baguette calde in tutto il mondo!

Regno Unito = aumento del 13% delle vendite
Francia = aumento del 40% delle vendite
Hong Kong = aumento del 71% delle vendite
Italia = aumento del 71% delle vendite
Stati Uniti = aumento del 75% delle vendite
Canada = aumento del 135% delle vendite

Pensavate che i beni più richiesti fossero i dispositivi di protezione individuale, ossia mascherine e disinfettanti? E invece sono i vibratori.  I primi ci proteggono dal contagio, i secondi dalla noia mortale! E ricercare e dedicarsi al piacere sfrenato è il miglior modo per esorcizzare la paura di malattia e morte, uno strumento di evasione da una quotidianità immobile, svigorita che si svolge tutta nelle anguste mura domestiche.

E ricorda che, vuoi una mente sporca, non mani sporche! Quindi lava sempre le mani per venti secondi prima e dopo aver toccato “your flesh” ! Inoltre pulisci i tuoi gingilli erotici e disinfetta anche tutti i tuoi dispositivi di comunicazione.

In fondo, in qualunque modo la nostra libertà creativa ci suggerisca, possiamo usare questo momento di isolamento sociale per riunirci insieme … dopotutto, non puoi scrivere QUARANTINE senza U and I.

La Dyvina 


Non perderti neanche un aggiornamento. Iscriviti alla newsletter!

Share Tweet Pin It +1

You may also like

Ho fatto sesso con un fantasma!

Posted on 17 dicembre 2017

La crema “sbiancante” delle zone intime

Posted on 11 dicembre 2017

Previous PostTiani il vibromassaggiatore in oro 24k

No Comments

Leave a Reply